Author: Fine Arts

02 Dic Ennio Calabria

Ennio Calabria è nato a Tripoli il 7 marzo 1937. Vive e lavora a Roma. È del 1958 la sua prima personale alla galleria "La Feluca" di Roma. Ennio Calabria fu allora individuato dalla critica d'arte fra i pittori più significativi della generazione emersa tra il 1950 e il 1960, sempre testimone del suo tempo con una pittura sia rivolta al sociale che autobiografica. Nel 1963 insieme ai pittori Attardi, Farulli, Gianquinto, Guccione e Vespignani, e ai critici Del Guercio, Micacchi e Morosini fonda il gruppo "IL PRO E IL CONTRO" che diventa un forte punto di riferimento per le nuove ricerche figurative in Italia nel periodo dell'egemonia del mercato informale. Nel corso di tutta la sua attività artistica Ennio Calabria ha ricevuto numerosi e prestigiosi riconoscimenti ed ha partecipato ad importanti rassegne fra le quali la Biennale di Venezia e la Quadriennale di Roma. Ha inoltre illustrato diversi volumi di...

Read More

02 Dic Maurizio Orrico

Maurizio Orrico, nasce a Cosenza nel 1962. Dopo varie esperienze artistiche in Italia, e dopo frequenti viaggi negli Stati Uniti nei primi anni '90, realizza una personale nel prestigioso spazio di Leo Castelli a New York nel 1994. Contemporaneamente al lavoro di ricerca pittorica si occupa di fotografia analogica e digitale e di altri mezzi espressivi quali scultura, installazione e video art. Al momento i protagonisti di questo percorso artistico sono gli animali: pecore, mucche e maiali. Come cita il critico Italo Zannier docente di storia della fotografia all'Università di Venezia: "...

Read More

02 Dic Roberto Barni

Roberto Barni nasce a Pistoia nel 1939 e vive a Firenze. Pittore e scultore, ha iniziato la sua attività espositiva nei primi anni Sessanta a Firenze. Nel ‘65 partecipa a "Revart 1" a Palermo, una rassegna sulla "Nuova Oggettività in Europa" dove è presente la giovane avanguardia europea. Tra gli anni Sessanta e Settanta espone alle Gallerie van de Loo di Monaco di Baviera, Flori di Firenze, Charles Lienhard di Basilea, La Salita di Roma, Borgogna di Milano, alla Galleria d'Arte Moderna di Torino, con la mostra sugli anni Settanta. Gli anni Ottanta lo vedono tra i protagonisti della riflessione sulla pittura, in esposizioni alla Galleria La Salita, da Pio Monti e da Cleto Polcina a Roma, alla Galleria d'Arte Moderna di Bologna, alla Sala d'Arme di Palazzo Vecchio di Firenze, alla Galleria Maeght di Parigi e Barcellona. Espone alla biennale di Venezia del 1984, allo Hirshorn di Washington nel 1985, al Seibu...

Read More

02 Dic Sandro Chia

Sandro Chia, nato a Firenze il 20 Aprile 1946. Studia all'Istituto d'Arte e poi si iscrive all'Accademia delle Belle Arti di Firenze ottenendo il diploma nel 1969. Visita l'India, la Turchia e gran parte dell'Europa prima di fermarsi a Roma nel 1970. Durante gli anni 70 il suo lavoro si distanzia sempre più dall'arte concettuale a favore di una riscoperta del linguaggio pittorico, attirando una crescente attenzione dalla critica italiana ed europea. Fra Settembre 1980 e Agosto 1981 si trasferisce a Monchengladbach in Germania, dove avendo ottenuto una borsa di studio si ferma a lavorare per un anno, per poi trasferirsi a New York, dove si stabilisce per oltre due decenni, pur continuando a spostarsi frequentemente tra New York e Ronciglione ed in seguito Montalcino. Ha fatto parte del gruppo della Transavanguardia, nelle cui mostre ha esposto in alcuni dei più importanti musei e gallerie del mondo. Ha esposto alle Biennali di...

Read More

02 Dic Alfredo De Martino

Nasce a Napoli nel 1928.  Esordisce nel mondo della pittura negli anni Cinquanta, anni in cui tutto il mondo culturale era in pieno fermento, teso a scrollarsi di dosso un passato necessariamente statico. De Martino viene in contatto con i pittori di quegli anni: Viti, Crisconio, Villani, Brancaccio, Bresciani, ecc. e con essi discute, dipinge ed espone. De Martino è uno dei più assidui frequentatori della galleria Forti, che rappresenta un vero e proprio tempio della pittura per quegli anni, partecipa a diverse mostre vincendo nel 1945 il premio di disegno alla mostra giovanile “Premio Forti”. Negli anni che seguono De Martino partecipa a numerose collettive e personali e le sue opere si trovano in collezioni private in Italia e all’estero. Un suo dipinto è conservato nella chiesa di S. Maria degli Angeli in Napoli. OPERE La Passione Autore: Alfredo De Martino Dimensione: 48 cm X 35 cm Tecnica: Pastello su Cartoncino...

Read More

02 Dic Ferdinando Russo

Nato a Napoli il 20 Febbraio 1980 , molto presto manifesta una spiccata predisposizione artistica atta ad esprimere la propria sensibilità. Si diploma all'Istituto d'Arte di Napoli F. Palizzi e si inserendosi facilmente negli ambienti artistici partenopei. Espone presso il "Centro d'Arte Mediterranea" conseguendo vari riconoscimenti e partecipa a diverse manifestazioni presso "Castel dell'Ovo" di Napoli. Tiene una mostra personale presso la "Sala Espositiva Comunale" di Cava de' Tirreni....

Read More

02 Dic Renato Criscuolo

Nasce a Napoli nel 1954. Renato Criscuolo rappresenta una delle voci più suggestive che l’arte contemporanea oggi ci propone. Impressioniste molto accreditato non solo nei confini del Bel Paese ma anche oltreoceano. Molti sono gli articoli a lui dedicati nelle riviste specifiche e molte delle sue mostre più riuscite si sono tenute in territorio estero come quelle di Londra, New York, Texas e Scozia. La sua è un’arte fortemente moderna nonostante le caratteristiche sono riconducibili al periodo classico. Gli esordi vedono una pittura con toni caldi per arrivare ad una pittura più matura fatta di pennellate grandi ed intense cariche di intensità. OPERE Gitana con Bambino Autore: Renato Criscuolo Dimensione: 80 cm X 60 cm Tecnica: Olio, Collage e Foglia Oro su tela di juta...

Read More

02 Dic Francesco Schetter

Nasce a Napoli nel 1955. Diplomatosi all’Istituto d’Arte Filippo Polizzi di Napoli, sin da giovanissimo intraprende la carriera artistica, quando appena adolescente partecipa alla sua prima Mostra Collettiva che gli permette di affacciarsi agli ambienti artistici Partenopei. Dopo gli  anni iniziali improntati su una pittura espressionista-astratta, oggi la sua pittura è improntata sulla figurazione più tradizionale e classica dell’immagine. Schetter ha tenuto Mostre in Paesi come la Francia, la Spagna, la Russia e gli USA dove ha ottenuto particolare successo. Ritrae figure con forte intensità espressiva anche se la posa in cui le ritrae risulta estremamente naturale. Usa pochi segni grafici e colori come i rossi, i turchini, i bianchi, i verdi intensi e i viola. Particolarmente amante della botanica ama riprodurre roseti che attraverso un gioco di luci ed ombre, pennellate rapide e mai ripetitive sembrano prendere vita. OPERE Affetto di una Madre Autore: Francesco Schetter Dimensione: 50 cm X 70 cm Tecnica: Sanguigna e Pastello...

Read More

02 Dic Elio Lombardi

Nasce a Napoli nel 1944. Figlio d’arte, il padre Italo Lombardi è stato uno dei maggiori artisti puteolani del XX secolo lavorando per trent’anni come restauratore presso il Museo di Capodimonte per la Soprintendenza  di Napoli. Elio, quindi, fin da giovane è stato a stretto contatto con Opere e Maestri importantissimi conoscendo sin da subito i segreti e le tecniche che fanno del colore arte pura. Ed è proprio la tavolozza di colori, ricca e combinata ad una sua tecnica estrosa che rendono le sue produzioni facilmente collocabili in collezioni importanti tanto classiche che moderne. OPERE Abbiate Coraggio Autore: Elio Lombardi Dimensione: 70 cm X 60 cm Tecnica: Olio su Cartoncino...

Read More

02 Dic Giuseppe Zollo

Giuseppe Zollo, partenopeo di nascita, comincia presto la sua fortunata produzione artistica sia con mostre Personali che Collettive. Artista emergente di fama nazionale negli ultimi anni ha incrementato notevolmente il numero dei suoi estimatori. Allo stesso modo anche il valore e il prestigio delle sue Opere ne hanno acquisito in importanza. La vena informale con la quale comincia il suo percorso artistico viene di seguito influenzata da una visione della pittura più figurativa che gli permettono di condensare con più facilità le sue esperienze artistiche con pennellate decise o morbide volte a cercare il senso ultimo delle cose. Una costante ricerca della perfezione. Zollo si ispira non solo alle correnti pittoriche- artistiche riconosciute e riconoscibili in tutto il mondo, ma trova la sua musa ispiratrice anche nella musica e nella poetica. Nelle parole di Rabindranath Tagore trova ispirazione per un’arte volta al dialogo che rende soave la creatività. Cosi come si legge in...

Read More